PSICOLOGIA. LA DIAGNOSI

Febbraio 22, 2014 in psicologia milano da admin

La diagnosi.

 

Valutazione clinica che consente di ottenere informazioni utili sulla natura, l’entit√† ed, eventualmente, le cause della problematica del paziente, al fine di giungere all’individuazione dei mezzi necessari alla sua risoluzione.

 

La scelta del metodo valutativo dipende dallo scopo della valutazione, che pu√≤ essere esclusivamente descrittivo o funzionale a un eventuale trattamento, dagli aspetti dell’individuo che si vogliono rilevare,e infine dall’orientamento teorico seguito dal clinico.

 

Esistono due principali approcci valutativi legati alle due tradizioni della psicologia clinica: l’approccio psicometrico che si occupa della comparazione degli individui, in base a caratteristiche e tratti ben definiti, attraverso procedure standardizzate come i test obiettivi o proiettivi, allo scopo di inferire gli aspetti del soggetto connessi al disturbo; e l’approccio psicodinamico che utilizza procedure meno obiettive, ma pi√Ļ specifiche perch√© connesse alle dinamiche psicologiche dell’individuo, allo scopo di identificare il tipo di trattamento pi√Ļ adeguato.